FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Macerata, la madre di Pamela: "Sarebbe inorridita per questo odio"

La donna dopo la sparatoria contro gli stranieri: "Non vogliamo altro sangue né alcuna vendetta"

Macerata, la madre di Pamela: "Sarebbe inorridita per questo odio"

"Chiediamo solamente giustizia, pene esemplari per chi ha ucciso e fatto a pezzi nostra figlia. Ma condanniamo fermamente l'attacco di ieri". A dirlo è la madre di Pamela Mastropietro, la giovane assassinata a Macerata il cui corpo è stato trovato in due valigie. Parlando della sparatoria contro gli stranieri a Macerata, la donna spiega anche che "non siamo razzisti, e anche Pamela se fosse ancora viva sarebbe inorridita per questo atto di odio".

La madre della ragazza aggiunge anche "non vogliamo altro sangue né alcuna vendetta", e invita a "non strumentalizzare un momento del genere per fare politica, anche perché di mezzo c'è la vita di una ragazzina e una famiglia che sta soffrendo".

La donna sottolinea però che "detto questo, ci ha fatto piacere la chiamata di solidarietà della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. L'unico esponente politico che ci ha chiamato".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali