FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Seregno (Monza), rifiuta di dare la sua felpa: 15enne spinto contro un treno in transito | Fermati due minorenni

Il ragazzino è caduto miracolosamente nello spazio tra il binario e le ruote del convoglio. Ha riportato varie ferite, ma non è in pericolo di vita

binari treno generica
Ansa

Tragedia sfiorata alla stazione ferroviaria di Seregno (Monza), dove un ragazzino di 15 anni è stato spinto contro un treno in transito da un gruppo di coetanei che voleva rapinarlo.

Il giovane, rimasto ferito e ora ricoverato in ospedale, è caduto nello spazio tra il binario e le ruote del convoglio. Il minore stava aspettando il treno in compagnia di un amico quando è stato accerchiato. Dopo essersi rifiutato di consegnare la sua felpa di marca, è stato aggredito dal gruppo. Ha riportato varie ferite ma non è in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti carabinieri e Polfer, che stanno cercando di rintracciare i responsabili. La Squadra Mobile ha identificato e posto in stato di fermo due minorenni accusati di aver preso parte all'aggressione.

 

Gli agenti della Questura di Monza, con i colleghi della Sezione Polizia Ferroviaria, hanno eseguito il fermo per tentato omicidio e tentata rapina.

Il 15enne miracolosamente non è finito sotto il treno

 Dopo essere stato spinto violentemente e volontariamente, come emerso dalle immagini delle videocamere di sorveglianza della stazione, immediatamente acquisite dalle forze dell'ordine, il 15enne ha urtato con lo zainetto contro il treno in movimento, per poi venire trascinato a terra. Miracolosamente non è finito sotto il convoglio.  Gli aggressori rischiano un'accusa per tentato omicidio.

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali