FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pavia, incidente in unʼazienda agricola: operai cadono in una vasca, 4 morti

Due corpi sono stati recuperati in breve tempo, per gli altri due è stato necessario svuotare la vasca di decantazione dei liquami

Incidente in un'azienda agricola di Arena Po (Pavia): 4 operai di nazionalità indiana sono morti annegati in una vasca di decantazione dei liquami. Due corpi sono stati subito recuperati, per gli altri due è stato necessario svuotare la vasca. Le vittime sono i fratelli Prem Singh, 48 anni, e Tarfem Singh, 45 anni, titolari dell'azienda, oltre ai dipendenti Harminder Singh, 29 anni, e Manjinder Singh, 28 anni. Si indaga per omicidio colposo plurimo.

Secondo una prima ricostruzione, in attesa di conferma, uno dei quattro sarebbe caduto accidentalmente nella vasca, particolarmente profonda. Gli altri tre sarebbero poi a loro volta caduti e morti nella vasca, nel vano tentativo di salvare il loro connazionale. Sul posto, oltre ai carabinieri e ai tecnici della Asst, anche alcuni familiari delle vittime.

La denuncia dell'UGL: "Basta restare a guardare" - Secondo Paolo Capone, segretario generale dell'UGL, si tratta "dell'ennesimo agghiacciante incidente mortale sul luogo di lavoro che ha coinvolto 4 operai in Lombardia. Ora più che mai serve un'azione forte da parte del governo, è quindi necessario un intervento tempestivo per porre fine a queste stragi silenziose. Non possiamo più restare a guardare".

Nei primi sei mesi del 2019 le morti bianche sono state 482 - "I numeri parlano chiaro: nel primo semestre del 2019 ci sono stati 482 decessi, il peggior dato dal 2016 - aggiunge -. Occorrono più controlli, una maggiore formazione e diffusione della cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro, soprattutto in quelli più a rischio".

Il ministro Catalfo: "Governo si impegnerà contro morti sul lavoro" - Il neo-ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, ha assicurato che "il governo si impegnerà al massimo nel contrasto alle morti sul lavoro. La prossima settimana con Inail e Inl aprirò un tavolo per avviare il piano straordinario di prevenzione e sicurezza già inserito nel programma di governo. È mia intenzione coinvolgere anche le parti sociali e gli attori istituzionali della sicurezza sul lavoro. È necessario che le norme sulla prevenzione degli infortuni siano rispettate e osservate".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali