FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Coronavirus: i nuovi casi sono 584, in Lombardia 384  | Altri 117 morti | Piemonte: obbligo di mascherine anche per il ponte del 2 giugno

LʼAmerica Latina ha superato lʼEuropa e gli Stati Uniti per numero giornaliero di casi segnalati. Un giovane su sei ha smesso di lavorare a causa dellʼemergenza

"Fontana assassino", a Milano il murale contro il governatore della Lombardia

Il Partito dei comitati di appoggio alla resistenza per il Comunismo ha realizzato un murale lungo il Naviglio, a Milano, contro il governatore della Lombardia, Attilio Fontana. Su un muro è comparsa la scritta "Fontana assassino", in relazione alla gestione dell'emergenza coronavirus.

Risalgono i nuovi positivi in Italia: sono ora 231.139, 584 più di ieri (+384 solo in Lombardia). Martedì l'incremento nazionale era stato di 397. I decessi registrati nelle ultime 24 ore sono 117 (che diventano 33.072 dall'inizio dell'epidemia), in aumento rispetto ai 78 del giorno precedente. Aumentano i guariti (2.443 in più). Intanto l'Organizzazione mondiale del lavoro lancia l'allarme: "Più di un ragazzo su sei ha smesso di lavorare a causa del coronavirus".  

  • 27 mag

    Speranza: dalle Dpi impatto ambientale che richiede misure

    L'uso massivo di Dispositivi di protezione individuale e il loro smaltimento "genererà un possibile impatto ambientale che necessita di adeguate politiche di governo del ciclo dei rifiuti". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in merito alla gestione dei rifiuti legata all'emergenza Covid-19.

  • 27 mag

    In Piemonte obbligo di mascherine anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

    Mascherine obbligatorie all'aperto in Piemonte, nei centri abitati e nelle aree commerciali, nel lungo ponte del 2 giugno. Il presidente della Regione, Alberto
    Cirio, ha firmato l'ordinanza valida dal 29 maggio alla Festa della Repubblica. L'obbligo non vale mentre si pratica attività sportiva e motoria. Il provvedimento è stato
    deciso "alla luce di quanto avvenuto nei giorni scorsi con la movida e durante il passaggio delle Frecce Tricolori".

  • 27 mag

    Mar Mediterraneo, allarme anche per rifiuti Covid-19 - VIDEO

  • 27 mag

    Turismo, autisti in piazza a Napoli - VIDEO

  • 27 mag

    Coronavirus, la situazione nel mondo - VIDEO

  • 27 mag

    In Italia i nuovi casi sono 584, altri 117 morti

    Risalgono i nuovi positivi in Italia: sono ora 231.139 i contagiati totali, 584 più di ieri. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. Ieri l'incremento nazionale era stato di 397. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile. Le vittime sono 117  nelle ultime 24 ore, in risalita rispetto al livello più basso da inizio marzo toccato ieri con 78. Sono invece saliti a 147.101 i guariti, con un incremento rispetto a ieri di 2.443. Gli attualmente malati sono 50.966, 1.976 in meno di 24 ore fa. Diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva dove restano 505 pazienti (16 in meno). 

  • 27 mag

    In Lombardia 384 nuovi positivi e altri 58 morti

    In Lombardia ci sono altri 384 casi di coronavirus (per un totale di attualmente positivi che arriva a 24.037). Nelle ultime 24 ore si sono registrati 58 decessi che da inizio epidemia salgono nel complesso a 15.954. Sono stati effettuati altri 12.503 tamponi. Sono i dati comunicati dalla Regione. 

  • 27 mag

    Trapani, 5 positivi al coronavirus: non è la prima provincia senza pandemia

    Nemmeno il tempo di festeggiare il primato di prima provincia d'Italia senza pandemia che Trapani torna a registrare casi di positività al Covid-19: ben 4 nelle ultime 24 ore. A Mazara del Vallo questa mattina è risultato positivo un 50enne. Gli altri tre nuovi casi si registrano a Calatafimi, Castelvetrano e Marsala. Nell'elenco bisogna poi inserire una quinta persona da tempo positiva al tampone. Proprio oggi la provincia di Trapani era stata indicata dal sito del Sole 24 Ore come la prima provincia d'Italia in cui era finita la pandemia.

  • 27 mag

    Un giovane su 6 ha smesso di lavorare a causa del coronavirus

    Sui giovani lavoratori la pandemia ha avuto un effetto "devastante e sproporzionato". Secondo un'analisi dell'Organizzazione mondiale del lavoro, a livello globale più di un giovane su 6 ha smesso di lavorare a causa del coronavirus, e quelli che sono ancora occupati hanno visto una riduzione dell'orario di lavoro del 23%.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali