FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, pm Greco: "Il 99,9% dei ladri di appartamento è bianco" | "Si investe più in tangenti che in innovazione"

Il procuratore ha poi elogiato la nuova legge sulla tutela delle vittime di violenza domestica

"Il 99,9% dei ladri di appartamento è bianco e lo dico perché a volte si ha un'idea un po' strana del colore della pelle in relazione alla criminalità". Lo ha detto il procuratore di Milano, Francesco Greco, alla presentazione del bilancio sociale 2018 degli uffici giudiziari meneghini. Parlando della nuova legge sul codice rosso, ha aggiunto: "Si tratta di un'ottima legge anche se ha comportato qualche disagio, ma ci stiamo assestando".

"Con riferimento alle modalità di accesso - si legge nel documento - nella grande maggioranza dei casi il metodo utilizzato e' la forzatura della porta di ingresso, mentre meno di frequente gli autori dei furti ricorrono all'accesso tramite balcone o finestra".  Alcune indagini svolte nel corso del 2018 "hanno provato l'esistenza di gruppi criminali che hanno raggiunto un notevole grado di specializzazione nel commettere furti in appartamento, ed in particolare hanno dimostrato di avere un'elevata capacità di introdursi anche ai piani piu' alti arrampicandosi sui muri e sui tetti dei palazzi, di aprire rapidamente qualsiasi tipo di serratura e di svaligiare in poco tempo interi appartamenti". 

 

Emergenza corruzione - "A Milano - ha spiegato il magistrato - siamo pieni di procedimenti per corruzione internazionale e vediamo gli effetti negativi, sia nei confronti degli Stati vittime sia nei confronti delle nostre imprese che invece di investire in innovazione, investono in tangenti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali