FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, bimbo di sei anni precipita nella tromba delle scale a scuola: è grave | Si indaga per omessa vigilanza

La vittima, caduto da dieci metri dʼaltezza, è un alunno di prima elementare della scuola primaria Giovan Battista Pirelli, in zona Niguarda

Un bambino di sei anni è precipitato nella tromba delle scale, al secondo piano, della propria scuola a Milano. Le sue condizioni sono gravissime. L'incidente è avvenuto alle 9:45. Il piccolo era andato in bagno: ha scavalcato la ringhiera cadendo nel vuoto e subendo un gravissimo trauma cranico. La Procura di Milano indaga sull'omessa vigilanza da parte delle maestre o dei collaboratori scolastici, 

A cadere dalla tromba delle scale è un alunno di prima elementare: della scuola primaria Giovan Battista Pirelli di via Goffredo da Bussero, in zona Niguarda. Sul posto sono arrivate subito due ambulanze del 118, un'auto medica e i carabinieri, che hanno bloccato il traffico su viale Suzzani per permettere all'ambulanza di arrivare velocemente in ospedale.

 

 

Era solo quando è caduto - I carabinieri hanno riferito che il piccolo è caduto da un'altezza di circa dieci metri, dal secondo piano del palazzo fino al piano -1. Il bambino era solo quando è caduto: era infatti uscito per andare in bagno e non vi sarebbero testimoni.

 

Milano, bimbo precipita dalla tromba delle scale alle elementari

 

Il piccolo ha subito un gravissimo trauma cranico ed è in prognosi riservata. Arrivato all'ospedale Niguarda, è stato portato in sala operatoria dove i medici stanno tentando di diminuire la pressione intracranica. Il pm di Milano Francesco Ciardi, in vista dell'apertura di un fascicolo per lesioni colpose, ha disposto accertamenti sulla ringhiera e sugli altri presidi antinfortunistici della scuola.

 

"Sono davvero scossa, non so davvero come possa essere successa una tragedia del genere. Tra l'altro la ringhiera delle scale è molto alta", ha commentato la mamma di un'alunna di prima che frequenta la classe a fianco di quella del bambino precipitato. Anche altri genitori concordano su questo particolare: "La ringhiera è fine ma è alta per noi che siamo grandi, figurarsi per un bimbo di sei anni".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali