FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, banda mette a segno sei rapine nella stessa zona in unʼora

Le vittime tutte italiane, tranne per un belga, aggredite tra le 4.18 e le 5.33 tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi. Gli aggressori secondo le testimonianze sarebbero stranieri

Sei rapine in strada a Milano, tutte tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi, messe a segno nella notte e nel giro di poco più di un'ora probabilmente dalla stessa banda. Le vittime sono italiane, eccetto uno che è belga mentre gli aggressori, in base alle descrizioni, sono stranieri. La prima rapina è delle 4.18 in via Pirelli, l'ultima è avvenuta alle 5.33 in zona Gioia.

La prima rapina è avvenuta alle 4.18 - Un uomo di 38 anni è stato avvicinato da uno sconosciuto che, minacciandolo con un cacciavite, l'ha costretto a prelevare contanti al bancomat e a consegnargli il portafogli.

La seconda rapina - Alle 4.50 in via de Tocqueville, un trentenne è stato aggredito da tre malviventi che gli hanno preso il telefono dopo avergli assestato un pugno al naso facendolo pure finire in ospedale.

Il terzo assalto - Alle 5.17, in via Ferrante Aporti, un 19enne, minacciato con un coccio di bottiglia, ha dovuto consegnare a due individui giubbotto e cellulare.

La quarta rapina - Un minuto dopo in viale Pasubio, altri due hanno preso il telefonino a un ventenne del Belgio e ubriaco.

La penultima - La quinta rapina è delle 5.20 in via Melchiorre Gioia: a una ragazza di 24 anni, sotto la minaccia di un coltello, ha consegnato a un uomo il denaro che aveva nel portafogli, la carta di credito e il telefonino.

L'ultima - Infine, alle 5.33, un 35enne è stato aggredito alle spalle e bloccato da tre, i quali lo hanno derubato di carta di credito, portafogli e cellulari. In tutti i casi sono intervenuti i carabinieri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali