FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mantova, chef stellato sequestrato e rapinato per un’ora

Romano Tamani, proprietario del ristorante Ambasciata di Quistello, è stato tenuto in ostaggio da quattro malviventi dentro il suo locale. Rubate carte di credito e oggetti di valore

Sequestrato per un’ora nel suo ristorante, legato e imbavagliato con del nastro adesivo. È questo quello che ha dovuto sopportare Romano Tamani, lo chef 75enne del ristorante stellato Ambasciata di Quistello, nel Mantovano. Il cuoco è stato sorpreso da quattro malviventi incappucciati domenica mentre usciva dal locale, che quel giorno era chiuso.

I rapinatori, ha raccontato in seguito Tamani alla Gazzetta di Mantova, parlavano con un accento dell’est e appena entrati nel ristorante lo hanno spintonato e poi imbavagliato. Dopo aver rubato il denaro che lo chef aveva con sé, hanno messo a soqquadro il locale per trovare altro. Qui hanno trafugato oggetti di valore, argenteria e vino pregiato. Poi si sono diretti nei locali privati dello chef dove hanno trovato e portato via alcune carte di credito. 
 
Tamani, dopo la fuga dei malviventi, è riuscito a liberarsi e a rifugiarsi in un bar vicino da dove ha chiamato i carabinieri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali