FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lecco, si inventa di essere stata rapinata: denunciata vedova di 65 anni

La donna sperava così di attirare lʼattenzione dei familiari perché si sentiva sola. Ora è nei guai per simulazione di reato

Lecco, si inventa di essere stata rapinata: denunciata vedova di 65 anni

Si sentiva sola e, per attirare l'attenzione dei familiari, ha inventato di essere stata rapinata per strada. Sperava così che i parenti le dedicassero un po' del loro tempo. E invece la signora, una vedova di 65 anni di Lecco, ha rimediato solo una denuncia per simulazione di reato.

La donna, come scrive il "Giorno", si è presentata alla caserma dei carabinieri di Introbio per raccontare che due banditi stranieri, di colore, l'avevano aggredita. I due, ha spiegato ai militari, le avevano puntato un coltello alla gola e le avevano rubato il Rolex, un girocollo di perle e un anello con brillanti.

La storia non ha convinto da subito i carabinieri: nessuno aveva notato nulla e dell'aggressione non restava nessuna traccia sui video delle telecamere del sistema di sorveglianza. La donna è stata costretta ad ammettere di essersi inventata tutto, spiegando che voleva soltanto un po' di attenzione in più dalla sua famiglia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali