FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lecco, don Angelo Riva: "Meglio che i fedeli tornino a messa a inizio estate"

Lʼinvito alla prudenza del parroco che ha perso anche un collaboratore per il Covid-19. Da lunedì 18 maggio via libera alle funzioni religiose, secondo il protocollo governo-Chiesa

"Non venite ancora a messa, siate prudenti". E' l'appello di Angelo Riva, parroco in tre località della Valle San Martino nel Lecchese. Il sacerdote, in una lettera inviata alle sue comunità, chiede per prudenza di posticipare il "rientro" alle liturgie anche se il protocollo con il governo prevede l'apertura da lunedì 18 maggio. 

 

Don Angelo Riva ha perso il padre, per il coronavirus, e  un suo collaboratore, don Adriano Locatelli, vittima anche lui del Covid-19. Nella sua lettera richiama le parole del Papa "alla prudenza" e ricorda ai suoi fedeli di seguire le funzioni religiose tramite Facebook.

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali