FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, forza un posto di blocco e travolge militari della guardia di finanza nel Comasco: arrestato

Per sfuggire ai controlli, ha speronato lʼauto delle Fiamme gialle, poi ha investito i finanzieri trascinandoli sullʼasfalto per alcuni metri

controlli guardia di finanza autostrada

Un uomo è stato arrestato dopo aver investito i militari della guardia di finanza, trascinandoli sull'asfalto per alcuni metri a Lurate Caccivio (Como). Il conducente, rintracciato a casa, voleva sfuggire ai controlli anti coronavirus. E' accusato di resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso, lesioni, danneggiamento ed è sanzionato per aver violato le misure relative all'emergenza sanitaria. I militari feriti sono stati portati in ospedale.

La pattuglia, in servizio per verificare l'osservanza delle misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza da Covid-19, ha intimato l'alt a una vettura con a bordo due giovani italiani che percorreva la statale Varesina. Il conducente, anziché fermarsi, ha forzato il blocco e ha cominciato una folle fuga a tutta velocità. Ne è nato un inseguimento lungo le vie di Lurate Caccivio, durante il quale la pattuglia è riuscita a superare il veicolo e a bloccarlo.

 

Il conducente, quando i finanzieri sono scesi, ha però speronato la loro auto e ha ingranato la retromarcia trascinando i militari sull'asfalto per alcuni metri, poi è fuggito. I militari coinvolti sono stati trasferiti all'ospedale Sant'Anna per essere curati. Sul posto sono intervenute altre due pattuglie delle Fiamme Gialle che sono risalite all'identità del conducente e l'hanno trovato all'interno della sua abitazione.

 

Condotto in caserma, l'uomo ha spiegato di averlo fatto per paura di essere sanzionato per la violazione alle norme anti coronavirus. Nel frattempo, anche il passeggero è stato identificato e portato in caserma. La sua posizione è al vaglio degli investigatori, mentre il conducente sarà processato per direttissima.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali