FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, "ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo alla Croce Rossa

"Abbiamo voluto dare un segno concreto della nostra solidarietà"

Milano, la comunità etiope dona cibo alla Croce rossa per l'emergenza coronavirus

"La Croce Rossa ci ha salvato dal mare, Milano ha accolto noi e i nostri figli. Per questo motivo abbiamo voluto dare un segno concreto della nostra solidarietà". Con queste parole la comunità etiope Oromo di Milano ha spiegato come mai ha voluto donare generi alimentari per famiglie e persone in difficoltà durante l'emergenza coronavirus.

Husen Abdussalam, presidente dell'associazione Oromo, ha consegnato personalmente ai volontari della Croce Rossa cinque carrelli colmi di generi alimentari, che verranno distribuiti alle famiglie e alla persone che ne hanno bisogno in questo periodo di emergenza sanitaria. "Stiamo a casa e insieme ce la faremo", ha aggiunto.

 

"E' come se si chiudesse il cerchio - ha detto una delle volontarie della Croce Rossa -. Il comitato di Milano ha accolto nei suoi due centri di accoglienza per tanti anni i richiedenti asilo provenienti da tantissime parti dell'Africa, alcuni, molti, anche dall'Etiopia e quindi questo gesto riunisce in qualche modo due solidarietà".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali