FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bus dirottato, Adam e Ramy in tv: "Vogliamo fare i carabinieri"

Dopo aver raccontato la loro avventura a lieto fine e aver espresso il desiderio di entrare nellʼArma, i due dodicenni hanno ricevuto i cappelli della divisa

Bus dirottato, Adam e Ramy in tv: "Vogliamo fare i carabinieri"

"Vogliamo diventare carabinieri", hanno ribadito in Tv il loro desiderio di entrare nell'Arma Adam e Ramy, i due dodicenni che hanno salvato le loro vite e quelle dei loro compagni dal folle piano dell'autista senegalese che aveva dirottato lo scuolabus. Così i due ragazzi hanno ricevuto un omaggio dai militari presenti nello studio televisivo: due berretti dell'Arma.

Ospiti a "Che tempo che fa", Ramy e Adam hanno ripercorso quell'ora di terrore nelle mani di Ousseynou Sy. Ramy ha anche confermato di essere stato contattato dal suo idolo, il calciatore della Juventus Paulo Dybala, che gli ha promesso un incontro a Torino appena ritornerà dal ritiro con la nazionale argentina.

"Sono stati bravissimi a darci le indicazioni", ha ribadito Maurizio Atzori, il carabiniere che ha risposto alla telefonata di Adam e che era presente nello studio di Fabio Fazio con il carabiniere scelto Aldo Alberto Leone, intervenuto per bloccare l'autobus sequestrato con gli studenti a bordo.

"E' stata dura, - ha concluso l'appuntato scelto Atzori. - Però questa storia insegna che noi siamo sempre presenti. I cittadini che avranno bisogno di noi ci troveranno sempre".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali