FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bergamo, bulle scimmiottano 15enne disabile: "Ignoranti da ignorare"

Prendono in giro un coetaneo che era con la madre in centro città. La donna si sfoga su Facebook: "Mio figlio dà lezioni di vita; insegnate ai vostri a guardare i diversamente abili con ammirazione"

"Mio figlio è un supereroe, sa dare lezioni di vita; mamme, papà, insegnate ai vostri a guardare i diversamente abili con occhi di ammirazione". E' questo il succo dello sfogo che una mamma di Bergamo, Erika Defendi, affida a Facebook. La donna racconta un episodio di bullismo accaduto in centro città che ha visto protagoniste due 16enni, le quali hanno preso a deridere e "scimmiottare" il suo ragazzo, diplegico dalla nascita. La madre voleva intervenire in sua difesa, ma il 15enne l'ha bloccata con queste parole: "Persone così ignoranti vanno ignorate, io faccio così". Una lezione di vita che la donna ha voluto condividere sul social network.

Le parole dell'adolescente con difficoltà motorie, infatti, hanno reso la mamma "orgogliosa della sua maturità" e andavano a cozzare con i pensieri che ad alta voce le due bulle esprimevano conversando tra loro: abiti, discoteca, spese per il divertimento, riportate nel pubblico sfogo su Facebook.

"La disabilità sta negli occhi di chi guarda", è la conclusione del post che sottolinea un'amara riflessione: "Ma che società stiamo creando?", è la domanda che viene posta, seguita dall'invito: "Mi rivolgo a tutti i miei coetanei che ormai sono genitori: insegnate ai vostri figli a guardare le persone diversamente abili con occhi di ammirazione, anziché dire a loro di non guardare oppure evitare l’argomento. Perché loro sono i veri supereroi, non chi spende 600 euro a serata o chi ha le scarpe all'ultima moda; solo chi affronta la vita in mille difficoltà sa insegnarne il vero valore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali