FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Anziana uccisa a Melzo (Milano), fermata una delle tre figlie: "Così la mamma ha smesso di soffrire"

A trovare il cadavere fatto a pezzi dell'84enne era stata la sorella minore che aveva poi allertato i soccorsi e gli investigatori

"La mamma ha smesso di soffrire".

Sarebbe questa la confessione fatta alla sorella minore dalla

58enne fermata per aver ucciso e aver fatto a pezzi la mamma di 84 anni

, che da mesi soffriva di una malattia che l'aveva resa non autosufficiente. Il dramma della malattia si è trasformato in una tragedia a

Melzo

, in provincia di Milano. Giovedì l'epilogo di una triste vicenda familiare. La figlia minore di 47 anni, che vive nel Trentino, preoccupata perché non riusciva a mettersi in contatto da mesi con la madre, decide di recarsi nella casa dell'anziana, facendo la macabra scoperta: il corpo della donna era stato

fatto a pezzi

e giaceva in

avanzato stato di decomposizione

nella vasca da bagno.

"Ho messo fine alla sue sofferenze"

- Ad aprirle l'appartamento la sorella maggiore che si prendeva cura della mamma, abitando e Mediglia, paese vicino a Melzo, e che inizialmente le aveva raccontato che la donna era stata portata in una Rsa e per questo non poteva passargliela al telefono. Così, una volta aperta la porta di casa, ormai messa alle strette, la sorella maggiore avrebbe confessato di "aver messo fine alle sofferenze della madre". 


 



 


Vittima soffocata o annegata prima di essere fatta a pezzi

- Allertati, i carabinieri non hanno potuto far altro che constatare la scena raccapricciante e fare i primi rilievi. La vittima è stata trovata nella vasca da bagno: la testa, il tronco, il bacino e le gambe immersi in un liquido che, come concluderanno gli investigatori, sarebbe da far risalire al liquido della decomposizione. Come scrive Il Giorno, per ora però non si esclude che l'84enne, prima di essere fatta a pezzi, sia stata annegata nell'acqua della vasca dove poi è rimasta per almeno un paio di mesi. L'altra ipotesi è che l'anziana sia stata prima soffocata.


 


Melzo (Milano), 84enne trovata morta in casa


 


Omicidio volontario

- Il pm Elisa Calandrucci, titolare del caso, ha interrogato a lungo le tre figlie della donna. La 58enne si è avvalsa della facoltà di non rispondere. L'accusa per lei potrebbe essere quella di omicidio volontario.


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali