FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Allarme minori e cybersex, a Bergamo 15enne scopre di chattare con il padre

Lʼepisodio shock svelato dall’Associazione genitori antidroga di Pontirolo Nuovo, nella Bergamasca

Allarme minori e cybersex, a Bergamo 15enne scopre di chattare con il padre

Per un anno ha utilizzato la chat per inviare messaggi a sfondo erotico e proprie foto in pose osé a un uomo protetto da nickname. Quando ha deciso di incontrarlo lo shock: dall'altra parte della conversazione virtuale c'era stato il padre. L'episodio si è verificato nella Bergamasca ed è stato riferito da una psicologa della zona e poi dall’Associazione genitori antidroga di Pontirolo Nuovo. Come denunciato dal suo presidente Enrico Coppola e riferito dal GiornalediTreviglio.it, il fenomeno del sesso virtuale è in preoccupante ascesa ed è strettamente connesso all'altro preoccupante trend della dipendenza da social network. La madre della ragazza ha chiesto la separazione dal marito e cambitao scuola alla figlia.

La vicenda traumatica per ragazza e genitore è stata raccontata in occasione dell'inchiesta dell’Aga proprio sulle nuove dipendenze. “Confrontandoci recentemente con una professionista che segue uno sportello psicologico nella Bergamasca – ha raccontato Coppola – è emerso il caso di questa quindicenne. Farà molta fatica a superare il trauma subito".

Al di là dei singoli episodi, i numeri complessivi sono piuttosto preoccupanti: i ragazzi tra i 14 e i 21 anni coinvolti in episodi di cyberbullismo, e spesso al cybersex, sono in aumento. Come racconta Coppola, "agevolati dal fatto di trovarsi ancora in un mondo virtuale, i giovani si sentono più liberi e sicuri, arrivando così in breve tempo a conoscere tutto sul mondo del sesso. In questo modo, però, bruciano i passaggi di una graduale e salutare esperienza diretta. Il mondo del sesso virtuale può portare anche a cattive sorprese".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali