FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Lodi, "Non mi vaccino, non sono una cavia": no vax prende il Covid, rifiuta il ricovero e muore

Era a casa in malattia da una decina di giorni, poi il peggioramento e il decesso

Una donna di 52 anni, Barbara Fisichella, operatrice giudiziaria al casellario della Procura di Lodi e originaria di Codogno, è morta di Covid. Era una convinta no vax, tanto che il 28 novembre scorso, sul suo profilo Facebook aveva postato la sua foto, visibile pubblicamente, con la scritta "Io non mi vaccino, non sono una cavia" e l'immagine di un pugno che spacca una siringa.

Facebook

 

Fisichella era a casa in malattia da una decina di giorni. Secondo quanto si è appreso, la donna ha rifiutato il ricovero in ospedale quando i familiari hanno chiamato l'ambulanza dopo aver visto, mercoledì, che faceva fatica a respirare. Poche ore dopo è morta. 

 

Il procuratore della Repubblica di Lodi: "Era l'unica dipendente non vaccinata" - "È morta di Covid l'unica dipendente no vax che avevamo", ha dichiarato il procuratore della Repubblica di Lodi Domenico Chiaro. "Chi non si vaccina - aggiunge - rischia effettivamente di morire, soprattutto se ci si rifiuta di sottoporsi anche alle cure. La gente deve saperlo".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali