FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Savona, uccise la ex a coltellate: 22enne condannato allʼergastolo

Alessio Alamia, che non era in aula al momento della lettura della sentenza, è stato invece assolto dallʼaccusa di stalking "perché il fatto non sussiste"

E' stato condannato all'ergastolo Alessio Alamia, il 22enne che il 7 aprile del 2017 uccise nella sua casa di Pietra Ligure la ex fidanzata 21enne, Janira D'Amato, con 49 coltellate. La sentenza della Corte d'assise è arrivata dopo oltre cinque ore di Camera di consiglio. Alamia, che non era in aula al momento della lettura della sentenza, è stato assolto dall'accusa di stalking "perché il fatto non sussiste".

"La sentenza non la riporta sicuramente ai familiari, ma io sono convinto che un po' di pace nei loro cuori ci sarà". E' il commento dell'avvocato Fabrizio Biale, uno dei due legali della famiglia D'Amato, che ha sottolineato che "la Corte ha preso atto della messe di prove accolte in dibattimento che erano davvero univoche. Ora attendiamo le motivazioni".

"Sicuramente siamo soddisfatti - ha confermato l'altro avvocato, Simone Mariani -. La famiglia D'Amato è una famiglia perbene: ha dimostrato rispetto, educazione e un contegno e una forza non da tutti. Oggi dobbiamo solo pensare che la giustizia ha fatto il suo corso. Noi abbiamo fatto il massimo e così la Procura. Ora attenderemo le motivazioni con molta serenità, la stessa con la quale abbiamo affrontato tutto il processo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali