FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Genova, mancano i professori: la preside chiede ai genitori di fare lezione

"Abbiamo avuto tante email. Valuteremo tutti, ma chiameremo chi è in possesso dei titoli richiesti per aspirare a una supplenza", ha dichiarato la dirigente scolastica

scuola generica, banchi, classe
web

Quarantene, positività al Covid, malattie e congedi parentali hanno messo l'istituto comprensivo di Bogliasco, Pieve e Sori (Genova), in difficoltà, privandolo degli insegnanti. La preside Enrica Montobbio ha provato a risolvere la situazione cercando supplenti tramite le graduatorie e la lista Mad (messa a disposizione), ma non ne ha trovato. Così, ha lanciato un appello ai genitori, pubblicando un "annuncio" sul registro elettronico: "Dateci una mano e occupate le cattedre fino a quando non rientreranno i titolari". Lo riporta Il Secolo XIX

Secondo quanto riporta il quotidiano, la richiesta è rivolta a mamme e papà di asilo, elementari e medie. Per partecipare all'iniziativa d'emergenza è però necessario possedere dei titoli, indicati dalla dirigente sul registro elettronico.


Per insegnare all'asilo e all'elementari servono: "laurea magistrale (o triennale) in Scienze della formazione primaria o dell'infanzia, diploma di maturità magistrale o di scuola magistrale conseguito prima e dopo il 2003, laurea magistrale (o triennale) in materie umanistiche e scientifiche che diano accesso all'insegnamento o in pedagogia, sociologia e affini". Per le medie, invece, "una qualsiasi laurea magistrale o triennale che consenta l'accesso all'insegnamento, prescindendo dai 24 crediti formativi universitari per i concorsi".


"Abbiamo ricevuto tante email e suppongo che da oggi (lunedì 17 gennaio, ndr) arriveranno anche tante telefonate. Valuteremo tutti, ma chiameremo chi è in possesso dei titoli richiesti per aspirare a una supplenza. Posso solo dire che tanto entusiasmo fa bene a una realtà come la nostra", ha detto la preside al Secolo XIX

 

"Ho letto l'appello della preside e ho visto che sono in possesso di uno dei titoli di studio. In questo periodo non lavoro e quindi posso dare la disponibilità - è il racconto di una mamma al quotidiano - Non avrei mai fatto la professoressa, nemmeno per un giorno, perché credo che per certi lavori non ci debba essere approssimazione, ma questa è un'emergenza e c'è bisogno di tutti".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali