FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sisma, il premier canadese Trudeau ad Amatrice: "Vicino al popolo italiano"

"Tutti noi siamo rimasti molto colpiti da quanto è successo qui e vogliamo esprimere vicinanza", ha detto durante la visita alla zona rossa, tra le macerie degli edifici crollati

Il premier canadese Justin Trudeau si è recato ad Amatrice per manifestare la solidarietà sua e del suo Paese a una delle comunità più colpite dal terremoto del 2016. Atterrato in elicottero, Trudeau è stato accompagnato durante la visita dal ministro degli Esteri Angelino Alfano e dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. "Ringrazio il popolo canadese - ha detto il sindaco Sergio Pirozzi -. La presenza di Trudeau tra noi è un grande regalo".

Sisma, il premier canadese Trudeau in visita ad Amatrice

"Amicizia con il popolo italiano" - "Sono qui per dimostrare l'amicizia con il popolo italiano - ha detto Trudeau durante alla visita alla zona rossa del paese, devastata dal sisma -. La comunità italo-canadese, ma tutta la popolazione canadese, è stata molto colpita da quanto successo qui e vogliamo esprimere vicinanza".

"Passeggiata" tra le macerie - Attraversando a piedi Corso Umberto I insieme al capo della Protezione civile Curcio, Trudeau, molto colpito dalla distruzione nella zona rossa di Amatrice, si è fermato più volte a osservare gli edifici crollati. Il gruppo ha poi raggiunto la torre civica, a metà corso Umberto, il punto in cui si è conclusa la visita del premier nella zona rossa.

Alfano: "Grazie al Canada per la generosità" - "L'Italia è grata ai canadesi per la loro generosità nel fornire fondi per aiutare l'Italia centrale dopo il terremoto". Così il ministro Alfano in una dichiarazione riportata dal profilo ufficiale Twitter della Farnesina.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali