FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Il principe Carlo ad Amatrice, ma il sindaco non va con lui nella zona rossa

Il primo cittadino spiega: "Non ci sono più andato dal 24 agosto, tornerò nel centro storico solo quando sarà ricostruito". Il principe: "Faremo qualcosa di concreto per aiutare la città"

Il principe Carlo d'Inghilterra ha visitato la zona rossa di Amatrice, la prima tappa della sua visita nel comune reatino colpito dal sisma della scorsa estate. Ad accoglierlo il sindaco, Sergio Pirozzi, che però non è entrato nel centro storico della località. Il principe è stato accompagnato dal capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio. "Faremo qualcosa di concreto per aiutare Amatrice", ha detto Carlo d'Inghilterra al primo cittadino.

Amatrice, il principe Carlo visita il comune colpito dal sisma

Il primo cittadino è arrivato con Carlo fino all'inizio di Corso Umberto I e il principe ha continuato la sua visita accompagnato dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. "Dal 24 agosto non sono più entrato nella zona rossa perché guardo al futuro - ha spiegato il primo cittadino -. Tornerò nel centro storico solo quando sarà ricostruito". Dopo la visita nella cittadina, dove è arrivato fino alla torre civica, simbolo del Comune colpito dal terremoto, il principe ha raggiunto il centro operativo intercomunale.

Incontro con sfollati e soccorritori - Ha poi incontrato alcune famiglie di cittadini sfollati dopo il sisma di agosto. Ha chiesto come stanno, come si vive dopo un terremoto così violento e ha domandato se abbiano già ottenuto un alloggio provvisorio, augurando poi loro di tornare al più presto ad abitare ad Amatrice. Inoltre il principe si è intrattenuto a lungo con i soccorritori, chiedendo informazioni sulle condizioni di lavoro e sulle criticità per chi opera nella gestione dell'emergenza e della ricostruzione. Il reale ha anche incontrato il sindaco di Accumoli, l'altro comune colpito il 24 agosto, Stefano Petrucci, e il vescovo di Rieti monsignor Domenico Pompili.

Il principe ha poi deposto un mazzo di fiori al memoriale che ricorda, nella cittadina, le 249 vittime del sisma. Si è intrattenuto in preghiera davanti al monumento prima di lasciare il parco, diretto a Campo Zero per visitare gli alloggi provvisori. Carlo d'Inghilterra ha inoltre incontrato alcuni residenti di origini inglesi che hanno vissuto la tragedia del sisma.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali