FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Siccità, a Roma da lunedì chiusura graduale e parziale dei "nasoni"

Acea scrive alla Raggi: "Chiuderemo le fontanelle per riparare le perdite della rete idrica"

Siccità, a Roma da lunedì chiusura graduale e parziale dei "nasoni"

"A partire da lunedì verranno temporaneamente e gradualmente chiuse parte delle circa 2.800 fontanelle pubbliche a Roma". Lo annuncia Acea in una lettera alla sindaca di Roma Virginia Raggi. Acea spiega che si comincerà con 30 "nasoni" al giorno: "Restano escluse le fontanelle utilizzate per i campionamenti necessari al controllo dell'acqua". La chiusurà servirà per sostituire tubi ammalorati e riparare le perdite nella rete.

Acea spiega che per le riparazioni saranno impegnate "anche in futuro importanti risorse economiche. La chiusura di un così elevato numero di fontanelle avrà luogo necessariamente con gradualità anche per evitare di distrarre le maestranze impegnate nell'attività di ricerca e riparazione delle perdite, durante tutto il prossimo mese di luglio e verrà in ogni caso modulata - conclude il presidente di Acea Paolo Saccani - in ragione dei benefici che otterremo dall'efficientamento della rete, non preventivamente quantificabili". Acea allega alla sindaca la collocazione delle 85 fontanelle che non verranno comunque chiuse.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali