FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, bimbo abbandonato in carrozzina: arrestata la madre, era diretta a Monaco

Il piccolo, di sette mesi, era stato lasciato solo nel centro di Roma: la donna, fermata dalla Polfer, era già su un treno


Roma, bimbo abbandonato in carrozzina: arrestata la madre

Avvolto in una copertina e messo in una carrozzina. Poi abbandonato in una strada trafficata di Roma. Sembra essere il gesto di una madre disperata quello che ha portata una donna ad abbandonare un piccolo in una carrozzina a Roma nella zona della Stazione Termini. Ecco le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso.

E' stata rintracciata a Bologna e arrestata dalla Polfer la donna che giovedì pomeriggio ha abbandonato un bimbo di sette mesi in carrozzina per strada a Roma. Secondo quanto riferito da fonti di polizia, la donna era su un treno che aveva preso alla stazione Termini diretto a Monaco.

Immortalata dalle telecamere di sorveglianza - La donna era stata immortalata dalle telecamere di sorveglianza proprio mentre abbandonava la carrozzina. Madre e figlia erano su un Euronight 296 Roma-Monaco, la cui ultima fermata in Italia è al valico di Tarvisio (Udine). Gli agenti della Polfer di Bologna erano stati allertati dai colleghi di Roma e l'hanno riconosciuta dopo essere saliti sul treno e avere controllato ogni carrozza.

 

L'altra figlia ai servizi sociali Con la 25enne viaggiava anche un'altra figlia, una bimba di cinque anni. Gli agenti l'hanno fatta visitare al pronto soccorso pediatrico del Sant'Orsola, dove è stato accertato che, tranne una lieve ecchimosi a uno zigomo, la bambina stava bene. La piccola e' stata affidata ai servizi sociali e collocata in una struttura per minori, mentre la 25enne è stata portata nel carcere della Dozza.

 

Chi è la donna che ha abbandonato il bimbo La 25enne non aveva precedenti e, come ultimo domicilio conosciuto, risulta avere una struttura di accoglienza per madri in difficoltà sulla Cassia. Una delle ipotesi è che stesse cercando di lasciare l'Italia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali