FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Omicidio Willy Duarte, chiesto l'ergastolo per i fratelli Bianchi

La richiesta della Procura di Velletri al processo per la morte del giovane massacrato di botte il 6 settembre 2020 a Colleferro

È stato chiesto l'ergastolo per i fratelli Marco e Gabriele Bianchi nel processo per l'omicidio di Willy Monteiro Duarte, il giovane massacrato di botte il 6 settembre 2020 a Colleferro (Roma).

La Procura di Velletri ha chiesto inoltre due condanne a 24 anni per gli altri imputati, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia. Sono tutti accusati di concorso in omicidio aggravato.

 


"Violenza becera e selvaggia" -

 Per i pubblici ministeri Giovanni Taglialatela e Francesco Brando, che hanno richiesto la condanna al massimo della pena per i fratelli Bianchi, Willy Monteiro Duarte è stato picchiato "come un sacco da boxe", con una "violenza becera e selvaggia". Bellegia e Pincarelli possono avere, invece, le attenuanti generiche. Gli inquirenti hanno sostenuto che il pestaggio di quella sera, avvenuto a pochi metri da un pub di Colleferro, fu una esecuzione, operato da persone che "sapevano dove colpire", esperte della disciplina Mma.



Nel corso della requisitoria, i magistrati hanno spiegato che sul giovane sono presenti "cinque lacerazioni", provocate da "5 colpi o un solo colpo dall'energia tremenda". Mentre uno degli aggressori "schiacciava il diaframma" del ragazzo, tenendolo bloccato, altri "due lo pestavano". Dalla perizia medico legale emerge la percezione "della furia che si è scatenata sul corpo di Willy. Non c'è elemento che dica che si sia difeso; come fosse un sacco di pugilato". La Procura ha chiesto la trasmissione degli atti per alcuni testimoni per falsa testimonianza.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali