FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Niccolò ricoverato allo Spallanzani: negativo al test | "Sono felice di essere in Italia"

Atterrato allʼaeroporto di Pratica di Mare con un Boeing dellʼAeronautica militare, il 17enne di Grado è in "ottime condizioni"

Sta bene ed è ora ricoverato allo Spallanzani dopo l'arrivo in Italia Niccolò, il 17enne di Grado rimasto bloccato per due volte a Wuhan, epicentro dell'epidemia da coronavirus, a causa della febbre. "Sono felice di essere tornato in Italia", ha detto il ragazzo. Il test al coronavirus effettuato all'ospedale romano è risultato negativo: il 17enne completerà il periodo di isolamento per poi tornare a casa.

In ottime condizioni Atterrato a Pratica di Mare a bordo di un Boeing dell'Aeronautica militare, è in "ottime condizioni", hanno detto i medici, "presenta una febbricola e non manifesta altra sintomatologia". Al momento dell'atterraggio, ad attendere Niccolò c'era anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. A bordo del Boeing KC-767 ha viaggiato anche il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, insieme a medici e infermieri. 

 

Negativo al test Subito trasferito all'ospedale Spallanzani con una barella speciale, il 17enne è stato messo in isolamento per la quarantena. Il bollettino medico dice che sul giovane "è stato effettuato un tampone naso-faringeo per la ricerca del nuovo coronavirus e di altri eventuali agenti patogeni": il risultato è stato negativo. Niccolò ha parlato con la madre al telefono chiedendole "del prosciutto. Era sereno e tranquillo", ha detto l'assessore alla Salute della Regione Lazio Alessio D'Amato.

 

 

Di Maio: "Mantenuta la promessa, Niccolò è tornato" "Niccolò è giovane e forte e non potevamo permettere che un ragazzo di 17 anni rimanesse tutte queste settimane in Cina",  ha detto il ministro degli Esteri. "Abbiamo mantenuto la promessa fatta ai genitori", ha aggiunto. "Con oggi abbiamo completato il processo di evacuazione di tutti gli italiani". Il ministro ha spiegato che "tutti gli italiani che desideravano partire" da Wuhan sono stati evacuati. Ed ha aggiunto che "l'azione di oggi continua a dare credibilità alle nostre istituzioni che si prendono cura dei nostri connazionali". 

 

"Ottima collaborazione con le autorità cinesi" - Di Maio ha infine sottolineato "la collaborazione massima con le autorità cinesi, sono state pienamente disponibili nonostante le difficoltà che stanno vivendo".  "Se il Boeing è arrivato oggi e non giovedì era semplicemente un problema di slot".

 

 

Stabili le condizioni dei due turisti cinesi - Rimangono intanto stabili le condizioni dei due "cittadini cinesi provenienti da Wuhan - dice il bollettino medico -, che continuano a essere ricoverati in Terapia intensiva. Le loro condizioni cliniche sono stabili con parametri emodinamici migliorati". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali