FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Casamonica, lo sfogo dei parenti: "Era il nostro Papa, ci state disonorando"

Dopo le polemiche per i funerali hollywoodiani a Roma, parlano i nipoti del boss: "Noi facciamo sempre così, il nostro lutto durerà un anno"

Casamonica, lo sfogo dei parenti: "Era il nostro Papa, ci state disonorando"

"Per noi era come un Papa, era il capo della famiglia e ora siamo senza guida. Con quegli articoli i giornali hanno rovinato il nostro futuro". Dopo le polemiche per i funerali hollywoodiani del boss Vittorio Casamonica, capo dell'omonimo clan romano, i parenti si sfogano con i giornalisti. "Noi onoriamo sempre così un defunto, avete scritto senza conoscere settant'anni di storia".

"Il nostro lutto durerà un anno. Tv spenta, niente musica. Ci faremo crescere la barba e mangeremo solo pesce", spiegano a Repubblica Guerino e Giorgio Casamonica, nipoti di Vittorio. "Era il nostro Re. Di noi, degli zingari della nostra famiglia. Ci ha mostrato come vivere. Ha cominciato a vendere motorini a 13 anni e a 17, senza patente, aveva già una Ferrari. Il resto sono bugie: mai arrestato per droga. E non era un boss, come noi non siamo un clan. I clan ammazzano e sequestrano. Ti pago se trovi un Casamonica omicida. Non si fa di tutta l'erba un fascio".

I Salesiani difendono l'operato del parroco - Intanto, mentre il Vicariato fa trapelare imbarazzo, la Congregazione dei Salesiani, alla quale fanno riferimento i sacerdoti della parrocchia don Bosco dove sono stati celebrati i funerali di Casamonica, difende l'operato del parroco. "Non esistevano ragioni ecclesiastiche per rifiutare la richiesta del rito funebre con la partecipazione, libera e pubblica, di familiari, amici e conoscenti. Il rito si è svolto all'interno del Tempio con dignità e decoro", precisano i responsabili della Circoscrizione Salesiana dell'Italia centrale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali