FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Casa assegnata a una famiglia eritrea, scontri tra polizia e Forza Nuova a Roma: 4 arresti

Sono accusati di lesioni, resistenza e percosse a pubblico ufficiale. La donna sfrattata dallʼappartamento occupava abusivamente lʼabitazione da un anno

Scontri tra forze dell'ordine ed esponenti di Forza Nuova che si opponevano all'assegnazione di una casa popolare a un cittadino eritreo e alla sua famiglia a Corviale, nella periferia di Roma. Quattro persone sono state arrestate e tra loro ci sarebbe Giuliano Castellino, leader del movimento di estrema destra. Sono tre, invece, gli agenti di polizia feriti alla testa da alcuni sampietrini lanciati durante i tafferugli.

Le persone arrestate sono accusate di lesioni, resistenza e percosse a pubblico ufficiale. I manifestanti hanno impedito l'ingresso dei nuovi assegnatari lanciando oggetti contro le forze dell'ordine. La casa, infatti, era occupata, da una donna con un bambino, e il nuovo arrivo non è andata giù a una parte degli abitanti del quartiere.

La sfrattata aveva occupato la casa - La donna sfrattata dall'appartamento al Trullo occupava abusivamente la casa popolare "da un anno". A confermarlo è lei stessa, raccontando gli scontri tra attivisti di destra a forze dell'ordine: "Ero al lavoro, quando mi hanno chiamato. Quando sono arrivata qui ho trovato vigili, polizia e assistenti sociali". La donna, madre di un bambino di tre anni, ammette di aver avuto "molta paura", soprattutto per il piccolo. "Non credo alle graduatorie, ci sono persone e familiari che sono vent'anni che aspettano una casa".

Raggi: "Nessun passo indietro davanti violenza neofascista" - "Roma non farà alcun passo indietro davanti agli atti di violenza neofascista di cui si è reso protagonista un gruppo di persone che ha impedito ad una famiglia italiana di origine eritrea di entrare nella sua nuova casa. Queste persone hanno aggredito anche i vigili urbani e gli agenti di polizia, lanciando sassi e sampietrini. Hanno ferito alcuni rappresentanti delle forze dell'ordine. Quanto accaduto è inaccettabile". Così in una nota la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

"Io, la mia giunta e tutta l'amministrazione capitolina siamo vicini alla famiglia e la abbracciamo forte. A loro dico: siamo con voi e non vi lasceremo soli. Siamo fermamente convinti che l'inclusione e la legalità siano la strada da percorrere per non cadere nel buio dell'intolleranza".

Roma, casa assegnata a un immigrato: scontri tra polizia e Forza Nuova

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali