FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Roma, terminata la "passeggiata per la sicurezza di Forza Nuova: denunciati organizzatori

Zingaretti: "Il compito delle istituzioni democratiche è preservare la memoria per evitare il ripetersi di eventi tragici"

E' terminata la "passeggiata per la sicurezza" nel quartiere Tiburtino III, a Roma, organizzata da Forza Nuova e vietata dal questore. I tre organizzatori sono stati accompagnati al commissariato di zona per la denuncia immediata. Gli altri sono stati filmati dalla polizia scientifica per la successiva denuncia. Nel quartiere a fine agosto ci fu un assedio a un presidio umanitario per migranti da parte di alcuni residenti.

Roma, terminata la "passeggiata" di Forza Nuova

"Come al solito in questo Paese si parla del nulla - ha spiegato il capo della polizia, Franco Gabrielli -. Fino a oggi è stato chiesto al ministro Minniti di intervenire. Ma su che cosa? Non c'è un atto sul quale siamo chiamati a decidere. La marcia di ottobre non ci sarà".

Le reazioni - Forza Nuova e le sue intenzioni bellicose sono stati anche al centro dell'intervento di Nicola Zingaretti in occasione del ricordo dell'8 settembre 1943. "È compito delle istituzioni democratiche preservare la memoria degli eventi passati - ha detto il presidente della Regione - per tramandarla alle nuove generazioni impedendo la riproposizione, anche solo macchiettistica, di eventi che segnarono tragicamente la storia d'Italia, come la Marcia su Roma". E ancora: "Tanti fatti in questi giorni ci dicono che la miccia della rabbia e dell'odio si può riaccendere velocemente e che la tentazione di una risposta in contrasto ai valori democratici e di libertà su cui si fonda la nostra Repubblica non è un'ipotesi lontana, ma un rischio concreto".

La marcia del 22 ottobre - Forza Nuova ha già annunciato comunque l'intenzione di realizzare un'altra manifestazione il 28 ottobre, nel 95esimo anniversario della marcia fascista su Roma. Anche questa dichiarazione ha scatenato forte dissenso. “La Marcia su Roma non può e non deve ripetersi”, ha twittato nei giorni scorsi la sindaca Virginia Raggi. Tutti i partiti di sinistra hanno chiesto un intervento per impedirla e Pippo Civati, segretario di Possibile, ha anche chiesto al ministro dell'Interno "di avviare la procedura di scioglimento di Forza Nuova".

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali