FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Carabiniere ucciso, il pusher: ho detto io che erano due magrebini

Sergio Brugiatelli, 47 anni, ha chiamato i carabinieri per recuperare il borsello. "Volevo depistare un poʼ"

"Sono stato io a dire che erano due nordafricani, due magrebini e non due americani. Volevo un po' depistare". Lo afferma Sergio Brugiatelli, 47 anni, il pusher che ha chiamato i carabinieri per recuperare il borsello. "Gli avevo tirato il 'pacco' con la cocaina e quelli per reazione mi avevano portato via di forza lo zaino", ricorda Brugiatelli.

L'uomo, con piccoli precedenti per reati contro il patrimonio e vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, ricorda il Corriere della Sera, al momento non è indagato e neppure agli arresti domiciliari. Eppure è uno degli involontari protagonisti della morte del vice brigadiere Mario Cerciello Rega. Una telecamera di sorveglianza inquadra Brugiatelli, la sera del 25, con la sua bicicletta e lo zainetto nero sulle spalle, che entra in scena precedendo di qualche passo i due americani.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali