FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lavoro, all'ortomercato mancano i giovani: "Italiani non vogliono svegliarsi presto, anche se lo stipendio è buono"

Le testimonianze di unʼimprenditore di Firenze: "Qui si inizia a lavorare allʼuna, non troviamo operai sotto i 50 anni"

 

Al mercato di frutta e verdura più grande di tutta la Toscana non si trovano operai giovani. "Gli italiani non vogliono svegliarsi presto e fare lavori di fatica, anche se ben remunerati", afferma ai microfoni di "Mattino Cinque" Aurelio Baccini, imprenditore ortofrutticolo che opera al Mercafir di Firenze.

 

"Non troviamo lavoratori sotto i 50 anni che non siano stranieri", aggiunge l'uomo che riconosce le difficoltà di questo tipo di impiego, che inizia all'una di notte circa e termina alle 9 di mattina. "Si guadagna abbastanza bene, il problema per gli italiani sono proprio gli orari, devi fare sacrifici e rinunciare a una vita normale", le parole di Aurelio, confermate anche dagli altri operatori del settore.