FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Isernia è l'unica provincia italiana senza casi positivi al coronavirus

Su tutte le province italiane, solo una risulta non ancora avere casi di contagio: è in Molise

brescia coronavirus
Ansa

Si sentono come sotto assedio a Isernia, unica città italiana che non ha ancora riscontrato casi di positività al coronavirus. "Fin qui ci siamo salvati, ma contro il virus non possiamo alzare muri". Isernia e i 52 comuni a contorno, 83 mila abitanti in tutto, le dimensioni di un piccolo quartiere di Roma, rappresentano l'unica provincia italiana a non aver contato un caso positivo al "virus", in questo primo mese e mezzo d'epidemia. Sono circondati, lo sanno.

"Restiamo sereni", lo dice il sindaco d'Isernia, Giacomo D'Apollonio, 69 anni, commercialista. E ai suoi concittadini, nei video passati alle tv locali, chiede di restare calmi. "C'è preoccupazione", aggiunge a margine, quando stoppa la registrazione. Si è mosso come se fosse il sindaco di Lodi, D'Apollonio, ma solo perché ha capito che il "virus a corona" se vuoi batterlo devi precederlo: "Abbiamo attivato il Centro operativo comunale, come per i terremoti, portiamo la spesa a casa degli anziani, la lasciamo sullo zerbino. E controlliamo tutti quelli che rientrano dal Nord Italia, almeno chi si è autodenunciato. Noi contiamo 1500 studenti fuorisede, studiano alle università di Milano e Bologna. Quindici ragazzi sono in isolamento volontario. Abbiamo messo a bilancio anche la pulizia straordinaria delle maggiori strade cittadine e la sanificazione. Due mercati bisettimanali insediati nell'angusta area storica sono stati sospesi. Quando è guerra è guerra".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali