FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Incendio in un bosco nel Foggiano, il sindaco del comune: "Taglia da 5mila euro sui piromani"

Il primo cittadino di Ascoli Satriano (Foggia) è convinto che si tratti di un incendio di natura dolosa

"Una taglia da 5mila euro per chi aiuterà le forze dell'ordine a individuare con foto o video l'autore o gli autori dell'incendio che, domenica 28 giugno, ha distrutto ben 20 ettari di pineta del 'Bosco Serpente' che si trova ad Ascoli Satriano (Foggia)". Ad annunciarlo è il sindaco del comune foggiano, Vincenzo Sarcone, convinto che il rogo - che ha impegnato per tutta la giornata squadre dei vigili del fuoco e volontari della protezione civile - sia stato di natura dolosa.

"Sono certo che si tratti di un incendio di natura dolosa - ha precisato il primo cittadino -. Sono stati individuati almeno tre punti di innesco. Sono stati dati alle fiamme - aggiunge - accumuli di legname secco". 

 

"E' un atto criminale posto in esser da persone senza scrupoli”, ribadisce Sarcone che ricorda l'altro devastante incendio del sito archeologico di Villa Faragola, avvenuto a settembre 2017 proprio ad Ascoli Satriano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali