FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il neonato è malato, la mamma lo abbandona: "adottato" da medici e infermieri

Il piccolo è ricoverato nellʼospedale Giovanni XXIII di Bari e ha una grave malattia metabolica e un problema cardiaco

Aveva bisogno di coccole e tanto amore, invece è stato lasciato solo, abbandonato nel lettino di un ospedale. Protagonista della triste vicenda è un bimbo di soli 40 giorni: il piccolo ricoverato nell'ospedale Giovanni XXIII di Bari per una grave malattia metabolica è stato abbandonato nel reparto pediatrico da mamma e papà, di origini romene, che un giorno hanno varcato la soglia della struttura per andarsene e non vi hanno più fatto ritorno. Ma a prendersi cura del piccolo ci hanno pensato medici e infermieri che subito hanno fatto scattare una gara di solidarietà arrivando anche a fare doppi turni per non lasciarlo solo un attimo. A loro si sono uniti alcuni volontari che si sono attivati portando abiti, pannolini e altro.

A quanto si apprende il bambino è nato a Taranto il 24 settembre e dopo pochi giorni è stato trasferito nell'ospedale pediatrico di Bari. Dopo i primi accertamenti i medici gli hanno diagnosticato una patologia metabolica, la leucinosi, e un problema cardiaco. Il piccolo è stato quindi trasferito nel reparto di malattie metaboliche del Giovanni XXIII dove si trova attualmente ricoverato. La mamma è stata con lui per qualche giorno, ma poi ha lasciato l'ospedale e non vi ha più fatto ritorno. Il personale sanitario ha provveduto subito a segnalare l'accaduto alle autorità competenti, forze dell'ordine, servizi sociali e Tribunale per i Minorenni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali