FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giovanna Parlante, imprenditrice minacciata, a Tgcom24: "Io vittima della mafia foggiana"

Il racconto delle intimidazioni subite: "Hanno piazzato una bomba davanti al mio locale"

La mafia foggiana è diventata una emergenza nazionale. Lo ha certificato anche la Direzione distrettuale antimafia in una audizione al Parlamento. Ecco il racconto a Tgcom24 dell'l'imprenditrice Giovanna Parlante, titolare della pizzeria Mia: "Mi voleo imporre di comprare da loro un prodotto scadente, la mozzarella, ma io mi sono rifiutata. A quel punto prima  mi hanno minacciato, poi hanno piazzato una bomba davanti al mio locale", 

"Non ho subito denunciato il fatto - spiega - perché avevo paura per la mia famiglia, per i miei figli. Ma poi l'ho fatto e le cose sono peggiorate. Mi hanno incendiato la macchina e sono stata minacciata. Fortunatamente le forze dell'ordine mi sono state vicino e la mafia mi ha lasciato in pace. Ma con quello che sta succedendo in questi giorni, sono tornata ad avere paura. E con me hanno paura tutti commercianti foggiani".  "Il nostro dubbio - conclude la Parlante - è molto semplice: abbiamo fatto bene a denunciare, se lo Stato non riesce a starci affianco fino in fondo?" 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali