FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Giornalista molestata, parla il tifoso: "Chiedo scusa, ho sbagliato"

Il ristoratore di Ancona a una trasmissione radiofonica: "La mia compagna mi ha chiesto come mi sia venuto in mente. Adesso vorrei incontrare quella donna, quando lei vorrà. E' stato un grosso errore"

Chiede scusa il 45enne che ha molestato la giornalista sportiva Greta Beccaglia in una diretta nel dopo partita di Empoli-Fiorentina. "Non volevo parlare con nessuno, solo andare alla macchina, ho sbagliato e chiedo scusa: voglio incontrarla quando sarà possibile, quando lei vorrà - dice il tifoso -. Ho chiesto scusa, e  ci mancherebbe". 

Le scuse alla radio - L'uomo, ristoratore in provincia di Ancona, intervenendo a una trasmissione radiofonica, ha poi commentato così la denuncia della giornalista di Toscana Tv contro di lui per violenza sessuale:  "Non sto bene per quello che ho fatto. E' stato uno sbaglio. A casa mi hanno detto come mi fosse venuto in mente, me l'ha detto anche la mia compagna. Sanno che non sono una persona cattiva. Stiamo passando tutti i dispiaceri possibile del mondo".

 

E ancora, sull'accusa di aver sputato prima della molestia: "Stavo tossendo, non ho sputato. Guardate dove è finita questa cosa per uno sbaglio. Uno lavora una vita, si crea una vita e poi guardate cosa succede per una cosa così..."

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali