FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Gdf sequestra 141 milioni di euro a Lanfranco Cirillo, l'architetto di Putin

Tra i suoi clienti altri 44 oligarchi russi. La Finanza contesta il mancato pagamento di 50 milioni di tasse

Lanfranco Cirillo 
Ansa

Maxi sequestro da 141 milioni di euro tra beni mobili e immobili eseguito dalla guardia di finanza di Brescia nei confronti di Lanfranco Cirillo, imprenditore, di 63 anni, conosciuto come "l'architetto di Vladimir Putin" e di altri 44 oligarchi.

E' accusato di reati fiscali e tributari. Tra i beni sequestrati ci sono abitazioni di lusso, conti correnti, denaro contante, gioielli, opere di arte moderna e contemporanea di autori famosi e persino un elicottero.

Brescia, all'architetto di Putin sequestrati milioni di euro in contanti


 


Lanfranco Cirillo ha lavorato e vissuto in Russia per 20 anni, lì si è fatto conoscere e ha iniziato a fornire le proprie prestazioni ai più importanti oligarchi fino ad arrivare al presidente Vladimir Putin (da qui il suo soprannome). Gli uomini della fiamme gialle coordinati dalla Procura distrettuale di Brescia hanno eseguito un sequestro preventivo per reati tributari (contrabbando e dichiarazione infedele), riciclaggio, autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. 


 



 


Inchiesta nata dall'elicottero - 

È l'epilogo delle indagini condotte dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia a seguito dell'individuazione, nel Bresciano, di un elicottero immatricolato in Russia per il quale non erano stati assolti gli adempimenti doganali e che hanno portato a scoprire un presunto caso di fittizia residenza all'estero. In particolare, l'architetto Lanfranco Cirillo è indagato perché non avrebbe dichiarato redditi per decine di milioni di euro per gli anni dal 2013 al 2019 (si parla di 50 milioni), pur mantenendo in Italia il centro dei propri interessi familiari, affettivi ed economico-patrimoniali. Gli inquirenti hanno anche accertato una capacità patrimoniale ingiustificata dai redditi dichiarati e che ha portato oggi all'emissione del sequestro per la cifra di 141 milioni di euro.


 



Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali