FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Galles, sposa abbandonata all'altare non rinuncia al banchetto nuziale: "Ho vissuto comunque dei momenti speciali"

"Avevo speso tanti soldi, non vedevo l'ora di mangiare, ballare con mio padre, passare del tempo con la mia famiglia, quindi perché no?", ha detto la 27enne

GoFundMe

Il futuro marito, il 24enne Kallum Norton, l'ha "abbandonata all'altare", ma la mancata sposa, la 27enne Kayley Stead, non ha voluto rinunciare alla festa nuziale, per la quale aveva speso più di 13mila euro.

Così, si è svolto tutto come da programma: il pranzo, i balli e persino il servizio fotografico. È accaduto nel Galles. "Avevo speso tanti soldi, non vedevo l'ora di mangiare, ballare con mio padre, passare del tempo con la mia famiglia, quindi perché no? Ci sono stati comunque tanti momenti speciali", ha commentato la sposa. Lo riporta il Sun.

 

Secondo quanto riportano i media britannici, Stead ha saputo che Norton - col quale aveva una relazione dal 2018 - non si sarebbe presentato al matrimonio qualche ora prima delle nozze. "Uno dei testimoni dello sposo ha contattato il mio migliore amico e gli ha detto che Kallum se n'era andato - ha raccontato la donna -. Ero disperata. Poi, per scherzo, il fotografo mi ha detto: 'Perché non festeggi comunque? Hai speso tanti soldi, non li riavrai indietro'". E così ha fatto.  

 

All'inizio tutti gli invitati – sapendo quant'era successo – piangevano, poi hanno iniziato a godersi il banchetto. "Dopo aver scoperto che Kallum non sarebbe venuto al matrimonio, ho deciso che non volevo ricordare quella giornata come un giorno triste", ha concluso Stead, i cui amici hanno lanciato una raccolta fondi per recuperare almeno una parte delle spese.   

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali