FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sassari, sposa abbandonata allʼaltare non rinuncia alla festa con gli invitati

Il fidanzato non si è presentato in chiesa e per paura ha preferito nascondersi nella caserma a cui era assegnato

Sassari, sposa abbandonata all'altare non rinuncia alla festa con gli invitati

Brutta avventura per una promessa sposa 39enne di Sorso, in provincia di Sassari. Come riporta "La nuova Sardegna", le nozze sono saltate in extremis quando il fidanzato, un militare di 24 anni, non si è presentato all'altare. La donna non ha potuto evitare l'imbarazzo dell'abbandono, perché il mancato consorte ha deciso di farsi indietro quando tutti gli invitati erano già schierati in chiesa. Il ricevimento però, non è stato annullato: la respinta ha deciso di fare buon viso a cattivo gioco e di non rinunciare al pranzo nuziale già prenotato.

Inizialmente i parenti dello sposo avevano pensato a un incidente e hanno iniziato le ricerche. I carabinieri hanno diramato l'allarme ed esteso le ricerche del giovane a ospedali, pronto soccorso, guardie mediche: di lui nessuna traccia.

Più tardi hanno iniziato a circolare in paese voci secondo le quali lo sposino avrebbe trovato riparo all'interno della caserma di Alghero alla quale era assegnato. La scelta di nascondersi lì sarebbe stata motivata dalla paura che i parenti della fidanzata abbandonata avrebbero potuto vendicarsi per l'umiliazione subita.

Mentre le ricerche del "fuggitivo" andavano avanti, la scelta della sposa di non annullare la festa: dopo la collera e lo shock iniziali, con una cinquantina di invitati ha deciso di andare comunque al ristorante per il tradizionale banchetto. Invece di celebrare la recente unione, però, la donna ha festeggiato la ritrovata libertà e lo "scampato pericolo": forse un marito così è stato meglio perderlo prima ancora che il matrimonio avesse inizio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali