FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Frontex: gli arrivi in Italia di migranti a gennaio tornano a salire ma il trend generale è in calo

Ma il Viminale precisa: "Su febbraio crollo degli arrivi sulle nostre coste". Nuova tragedia tra Turchia e Grecia: 9 dispersi, muore un bimbo

"Il numero di migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale a gennaio è salito a oltre 4.800, il doppio rispetto al mese precedente, quando le attività dei trafficanti erano state colpite dai combattimenti vicini alle aree di partenza e dal cattivo tempo". Lo ha comunicato Frontex in una nota. Il dato mensile è in linea con quello del gennaio dello scorso anno.

Il ministero dell'Interno, in risposta ai dati Frontex, ha emesso un comunicato per spiegare i numeri. Prendendo come periodo di riferimento gennaio e i primi 13 giorni di febbraio, sulle coste italiane sono sbarcati 4.731 migranti (di cui 3.534 provenienti dalla Libia), il 49,93% in meno rispetto allo stesso periodo del 2017 (con 9.448 persone sbarcate) e il 22,73% in meno rispetto allo stesso periodo di due anni fa (6.123).

Il calo degli arrivi è ancora più evidente se si tiene conto degli arrivi dalla Libia: dall'inizio dell'anno a oggi sono stati 3.534, il 60,76% in meno rispetto allo stesso periodo del 2017 e il 42,28% in meno rispetto allo stesso periodo del 2016.

Frontex poi precisa: "Trend in calo" - "Non c'è indicazione di un cambio nella generale tendenza in calo" degli arrivi di migranti in Italia "iniziata nell'estate 2017". Così Frontex ha precisato i suoi dati. "Il numero dei migranti irregolari arrivati in Italia a dicembre 2017 - spiegano - era stato il più basso in tre anni. I numeri sono lievemente risaliti a gennaio 2018, restando però in linea con i dati di gennaio 2017. Dopo il lieve rialzo di gennaio, il numero è sprofondato a 249 nei primi 12 giorni di febbraio, - 95% rispetto ai primi 12 giorni di febbraio 2017".

Naufragio tra Turchia e Grecia: 9 dispersi, annega bimbo - Intanto nuova tragedia tra Turchia e Grecia. Un'imbarcazione di migranti è naufragata mentre stava cercando di arrivare in Europa attraverso il fiume Evros, alla frontiera tra i due Paesi. Almeno 9 persone risultano disperse, mentre i soccorritori hanno recuperato il corpo di un bambino di circa 10 anni. Lo riporta la Cnn turca, secondo cui a bordo c'erano anche donne e altri bambini. Il naufragio potrebbe essere stato causato dalle cattive condizioni atmosferiche.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali