FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ferrara, protesta di migranti in strada: cassonetti rovesciati e vetri a terra

A scatenare i disordini, la notizia di un nigeriano ferito dai carabinieri durante un inseguimento

Cassonetti rovesciati in strada, bottiglie e vetri rotti: la rivolta di un gruppo di stranieri, quasi tutti nigeriani, ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine. I disordini sono avvenuti nella tarda serata del 16 febbraio in viale Costituzione a Ferrara, in zona Gad, un'area della città vicino alla stazione e al grattacielo, al centro di episodi di violenza, spaccio e polemiche. A scatenare la protesta, su cui è intervenuto anche il vicepremier Matteo Salvini, è stato l'investimento verso le 20.30 di un nigeriano di 28 anni, inseguito dai carabinieri, da parte di un'auto privata. E' stato trasportato in ospedale in condizioni di media gravità, ma è partito un passaparola errato secondo cui era stato ucciso, travolto dai carabinieri. Così 40-50 stranieri si sono riversati in strada rovesciando cassonetti e urlando.

Ferrara, protesta di migranti in strada: cassonetti rovesciati e vetri a terra

Sono intervenute le forze dell'ordine con pattuglie dell'Esercito in servizio in stazione. Non ci sarebbe stato contatto tra i due fronti. E' stato chiamato un mediatore culturale per spiegare al gruppo che il giovane era solo ferito e a quel punto la tensione si è abbassata. Il 28enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio perchè trovato in possesso di una piccola quantità di droga. I carabinieri stanno lavorando per identificare i partecipanti alla protesta.

Salvini: "Sarò presto in città" - "Notte di disordini a Ferrara: un gruppo di nigeriani ha rovesciato cassonetti, creato disordini, accerchiato i carabinieri. Roba da matti. Grazie alle Forze dell' ordine. Sarò presto in città per mettere un pò di cose a posto". E' stato personalmente il ministro degli Interni Matteo Salvini, vicepremier e leader della Lega, a fare via social la sintesi e diffondere un video su danneggiamenti subiti dalla città.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali