FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fase 2, riaperture confini a rischio per Lombardia e Piemonte

Dal 3 giugno dovrebbero essere autorizzati gli spostamenti tra le diverse regioni, ma alcune del Nord-Ovest sono a rischio per lʼalto numero di contagi e la decisione potrebbe slittare di una o due settimane

E' sul 3 giugno il vero nodo tra governo e Regioni in merito alle riaperture dei confini. E' in questa data, infatti, che dovrebbero essere autorizzati gli spostamenti tra le diverse regioni. Ma non tutte potrebbero avere il via libera: Lombardia, Piemonte e forse anche l'Emilia-Romagna potrebbero decidere di far slittare la riapertura di una o due settimane. Il motivo è dovuto all'alto numero di contagi presenti soprattutto nel Nord-Ovest. 

I dati fondamentali per stabilire se potranno essere autorizzati o meno gli spostamenti, secondo il Corriere della Sera, arriveranno il 29 maggio, ma non sarà quello il giorno della decisione. Gli esperti si prenderanno infatti almeno altre 24-36 ore per vedere l'andamento della curva e solo allora si riunirà il governo: è probabile che la decisione arrivi tra l'1 e il 2 giugno. 

 

Via alla Fase 2, pochi passeggeri e file ordinate in stazione Centrale a Milano

Pochi passeggeri e situazione sotto controllo in stazione Centrale a Milano nelle prime ore della Fase 2. Una coda di un centinaio di persone si è creata intorno alle 7 per passare i controlli prima di accedere al treno. Si è trattato di una fila ordinata e distanziata dovuta all'attenzione degli addetti alla verifica delle motivazioni dei passeggeri e al controllo della temperatura. Il treno per Napoli è partito con soli 4 minuti di ritardo e senza che si registrasse alcun problema.

 

Molti diversi governatori del Sud, infatti, temono l'arrivo di persone dalle zone più colpite dal coronavirus. Sotto osservazione, dunque, sempre il Nord-Ovest e alla fine non è affatto escluso che si possa seguire la linea dei due binari: uno per la Lombardia (e per altre regioni a rischio), uno per il resto d'Italia. "La curva continua a piegarsi dal lato giusto, ma serve cautela", ripete il ministro della Salute, Roberto Speranza. 

 

Anche il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, nei giorni scorsi ha ricordato che "probabilmente  sarà consentito lo spostamento dal 3 giugno" monitorando e classificando le regioni in base al rischio: basso, medio o alto rischio. "Se una regione è ad alto rischio di sicuro non potrà ricevere ingressi dalle altre".

 

De Micheli: "A metà settimana valutazione sull'apertura del 3" Sulla questione è intervenuta anche  il ministro delle
Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli. "Bisongna aspettare i dati, noi abbiamo deciso un metodo con le Regioni, che ci sembra quello più corretto anche nei confronti delle persone, che è il metodo della assoluta e totale trasparenza. Le Regioni ci forniscono giorno per giorno i dati sui contagi e tutti i dati sanitari e il Ministero della salute fa la valutazione dei dati. Quindi a metà di questa settimana si fara una valutazione sulla riapertura dei confini regionali", ha detto ad "Agorà" su Rai3.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali