FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fanno sparire cinque camion di Nutella: presa la banda

La Ferrero è stata vittima di una truffa dal valore di 500mila euro. Sono finiti ai domiciliari tre uomini, mentre per una donna di 34 anni è scattato lʼobbligo di dimora

Fanno sparire cinque camion di Nutella: presa la banda

I "ladri più dolci del mondo" sono di Bologna e sono specializzati nel furto dei vasetti di Nutella. No, non è la trama di un nuovo film di Natale, ma è successo davvero. Protagonista una banda composta da quattro persone che nel 2016 avevano rubato ben 5 camion carichi dei vasetti della celebre crema spalmabile. Un furto dal valore di 500mila euro. Ora i carabinieri sono riusciti a prendere i ladri di dolciumi: tre uomini e una donna.

L'operazione, dal nome "Nocciole amare", ha visto coinvolti la Ferrero e la società Fazenda srl. La multinazionale dolciaria è stata vittima di una truffa dal valore di 500mila euro. Le persone coinvolte sono ora indagate per associazione per delinquere finalizzata alla truffa e per concorso in truffa aggravata. Si tratta di una donna di 34 anni di Napoli, per lei è scattato l'obbligo di dimora, e di tre uomini, la cui età va dai 33 ai 47 anni, finiti ai domiciliari. 

La vicenda risale al 2016. La società "truffatrice", fondata a Savona, ma con sede a Bologna, ha finto di avere in bilancio in attivo da tre milioni di euro e ha fatto un primo ordine dal valore di 100mila euro regolarmente pagato. Mentre il secondo ordine, quello appunto da 500mila euro, è stato pagato con assegni che si sono rivelati scoperti. Ferrero lo ha scoperto in un secondo momento e dopo una serie di telefonate senza risposta, ha sporto denuncia ai carabinieri. La banda ora è stata presa, ma la merce non è stata rintracciata, che i quattro ladri l'abbiano mangiata?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali