FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sassuolo, fu costretto a lasciare il lavoro: disabile viene ripreso un anno dopo

Il 26enne Silvano Casali, da 8 sulla sedia a rotelle, dopo quindici giorni in azienda, era dovuto tornare in ospedale per 13 mesi. Allʼuscita lo aspettava il suo posto

Sassuolo, fu costretto a lasciare il lavoro: disabile viene ripreso un anno dopo

Era in azienda da solo 15 giorni, quando per una piaga da decubito era stato costretto a lasciare quel lavoro e ad andare in ospedale, dove è rimasto per 13 lunghi mesi. Ma la vicenda del 26enne Silvano Casali di Vogno di Toano (Reggio Emilia), da 8 anni sulla sedia a rotelle dopo un incidente stradale, ha avuto un lieto fine in piena atmosfera natalizia. La promessa, infatti, che avevano formulato i suoi capi della Microlog di Sassuolo (Modena) - "Pensa a guarire che noi ti aspettiamo" - è stata mantenuta. Così, appena il ragazzo si è ristabilito, l'azienda lo ha riassunto.

Casali, paraplegico a causa di un incidente in scooter, quando era uno studente delle superiori, si era visto costretto a salutare il suo nuovo posto di lavoro dopo appena quindici giorni, a causa di cure urgenti, per una piaga da decubito. Così per tredici mesi ha trascorso le sue giornate in un letto d'ospedale. Ma quando il suo fisico glielo ha consentito, il 26enne ha telefonato alla sua ex azienda che ha riaperto quelle stesse porte che si erano sfortunatamente chiuse mesi prima.

"Sono uscito a marzo dall'ospedale - racconta il giovane, - ma ho fatto un periodo durante il quale potevo stare seduto solo tre ore al giorno. Appena ho recuperato le condizioni per poter riprendere il lavoro, ho avvisato l'azienda e nel giro di poco ho ripreso la mia attività". La Microlog ha mantenuto quanto aveva promesso, dunque.

Ora Casali si occupa, dalle 8.30 alle 12.30, del controllo qualità sulle telecamere, prima di dedicarsi al pomeriggio di studio e sport. "Ho avuto il tempo di capire - commenta - che anche una brutta esperienza ti lascia interiormente qualcosa. Ho scoperto chi sono gli amici veri".

La sua storia è finita anche sulla pagina Twitter del ministro per la Famiglia e la Disabilità Lorenzo Fontana, che l'ha introdotta con queste parole: "Il bel gesto dei dipendenti di un'azienda di Sassuolo. Congratulazioni, ragazzi!".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali