FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

San Marino, scopre che il prete la tradisce e confessa la loro storia

La parrocchiana: "Siamo stati una coppia per quattro anni, ci siamo amati". Interviene la diocesi, lʼuomo lascia lʼincarico

San Marino, scopre che il prete la tradisce e confessa la loro storia

Lei è una cinquantenne, divorziata. Lui il parroco della sua comunità, a cui la donna si era rivolta per trovare sostegno in un momento difficile. Una richiesta di aiuto che ben presto innesca un rapporto sempre più intimo che sfocia in una storia d'amore clandestina. E' successo nella diocesi di San Marino e del Montefeltro.

A dichiararsi sarebbe stato proprio il prete, che dopo una serie di incontri in canonica e un fitto scambio di email avrebbe confessato il suo amore per la donna. La relazione, scrive Il Giorno, dura quattro anni, durante i quali il parroco continua a portare l'abito talare. Poi, però, qualcosa cambia e la storia si incrina: alti e bassi, liti e riappacificazioni, fino a quanto lei si accorge di non essere l'unica. "Ho scoperto che flirtava con altre, ne ero praticamente certa", racconta la donna, che decide di troncare la loro storia.

Inutili le richieste del sacerdote di riprovarci o le minacce di compiere gesti inconsulti: la fedele non torna indietro, ma, anzi, decide di raccontare tutto. Immediata la reazione della diocesi, che prende subito provvedimenti, chiedendo al parroco le dimissioni dal suo incarico. Ora la donna è in terapia: "Mi ha ferito nell'anima, mi ha destabilizzato".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali