FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Palloncino con lettera a Babbo Natale vola per 250 km e finisce in una discarica: scatta gara solidarietà e arriva il regalo

La missiva era partita da Lecco ed è arrivata fino a Reggio Emilia. Alla fine al bimbo verrà recapitata una spada di Star Wars

Palloncino con lettera a Babbo Natale vola per 250 km e finisce in una discarica: scatta gara solidarietà e arriva il regalo

E' una bella storia di Natale quella che arriva da Reggio Emilia dove un addetto della società dei rifiuti Iren ha ritrovato due palloncini con altrettante lettere scritte da bambini e destinate a Babbo Natale. Subito è scattata la "caccia" ai due piccoli e in un caso si è arrivati a buon fine: Samuel potrà ricevere così la spada di Star Wars che tanto desiderava.

"Sono Samuel, quest'anno sono stato bravo e ti prometto che l'anno prossimo lo sarò ancora di più". Questo il testo della letterina che Samuel, 5 anni, ha inviato a Babbo Natale attaccando la missiva ad un palloncino. L'8 dicembre il palloncino è partito da Lierna, un piccolo comune della provincia di Lecco, la cui scuola materna organizza ogni anno il lancio delle letterine. Il vento ha poi fatto il resto e il palloncino di Samuel (ma anche quello di Gabriele) sono arrivati fino a Mancasale (Reggio Emilia). Un viaggio di oltre 250 chilometri.

La fine della traversata potrebbe non sembrare simpatica, visto che i palloncini, ormai sgonfi, sono atterrati dentro la vasca di trattazione delle acque reflue dell'impianto Iren, la società che gestisce i rifiuti in Emilia Romagna. Il 13 dicembre il responsabile dell'impianto, Luca Santoprete, vede quei palloncini e recupera le due missive. D'accordo con la società prova a rintracciare i piccoli per tentare di esaudire i loro desideri.

Ma solo con Samuel si arriva all'identificazione, visto che nella sua lettera era stata specificato il borgo dove vive. Contattati i genitori, la Iren viene a conoscenza che di tutti i regali chiesti solo uno era rimasto ancora scoperto: la spada di Star Wars. Detto fatto, la Iren attraverso il suo presidente, Paolo Peveraro, fa recapitare il gioco tanto desiderato a Samuel. Perché il Natale è anche questo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali