FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ferrara, mette like a un post che inneggia a Hilter: indagato consigliere della Lega

Luca Caprini deve rispondere di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale

Like, facebook

Luca Caprini, consigliere comunale della Lega a Ferrara, è indagato per propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale. L'uomo, che è anche poliziotto e sindacalista del Sap, aveva messo un "mi piace" a un post che inneggiava a Hitler e ai forni crematori. E' stato perquisito assieme a Marco Faccini, autore del post, che era stato scritto per attaccare il cantante Sergio Sylvestre. 

La vicenda, che suscitò varie polemiche, era stata per prima rilanciata su Facebook da Ilaria Cucchi, la sorella del geometra romano arrestato dieci anni anni fa e morto dopo una settimana in ospedale. Cucchi, sui social, si era rivolta direttamente al capo della Polizia Franco Gabrielli.

 

Caprini aveva spiegato di aver dato il 'like' solo perché conosce l'autore, senza aver letto il contenuto di quello che aveva scritto. Il politico poliziotto in servizio alla Stradale, aveva ammesso quindi di aver fatto un errore, e ha detto di non essere filonazista. "Il mio è stato un errore madornale", aveva detto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali