FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Bologna, bimbo ucciso da carro di Carnevale: condannato l'allestitore

A ottobre inizierà il dibattimento per la madre del piccolo, che era con lui, e per il collaudatore del carro

Arriva la prima condanna per la morte di Gianlorenzo Manchisi, il bambino di due anni travolto e ucciso da un carro di Carnevale il 5 marzo 2019 in una sfilata nel centro storico di Bologna: il gup ha stabilito un anno e sei mesi in rito abbreviato per il proprietario e allestitore di quel carro, Paolo Canellini.

Disposte anche provvisionali di 300mila euro a favore del padre e 190mila euro per il fratello. A ottobre inizierà il dibattimento per la madre del bambino,

Siriana Natali

, che era con lui, e per il collaudatore del carro,

Marco Pasquini

.

 


Il giudice ha anche disposto

provvisionali di 300mila euro

a favore del padre e 190mila euro per il fratello. La pena ha la sospensione condizionale e il difensore, Stefano Sermenghi, uscendo dall'aula ha annunciato ai giornalisti che farà appello. Il giudice ha anche ordinato la distruzione del carro.


 


"Ringrazio il mio avvocato e il giudice che ha saputo leggere in questa vicenda ciò che era da applicare per la sicurezza - ha commentato il padre, Giuseppe Manchisi - è un

primo passo importante per la sicurezza dei bambini

e dei cittadini". "Un altro passo - ha aggiunto la madre del piccolo - sarà a ottobre essere scagionata dalle accuse".


 


Un altro filone riguarda poi i responsabili del comitato per le manifestazioni petroniane e del comitato organizzatore del "Carnevale dei bambini": per loro un altro gip ha disposto l'imputazione coatta, dopo aver respinto le richieste di archiviazione.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali