FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Covid, in Italia somministrati quattro milioni di vaccini | Franceschini: "In zona gialla teatri e cinema riaprono dal 27 marzo"

Il presidente della Campania De Luca chiude le scuole: "Riapriranno dopo il vaccino"

Coronavirus, in Germania arriva il test con gargarismo al posto del tampone

Il titolare del Mibact, Dario Franceschini ha spiegato, opo un confronto col Cts, che in zona gialla sarà consentita la riapertura di cinema e teatri dal 27 marzo. Intanto salgono a quota quattro milioni le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia. Si va inoltre verso il via libera dell'Agenzia europea del farmaco al vaccino Johnson&Johnson, che secondo l'agenzia Bloomberg arriverà l'11 marzo.

  • 26 feb

    De Magistris: la chiusura della scuola è una sconfitta della Regione

    "La Campania è la Regione d'Europa con il minor numero di giorni fatti a scuola in presenza. E' una sconfitta della Regione", ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris a Radio KissKiss Napoli, commentando l'annuncio del presidente De Luca sulla chiusura di tutte le scuole da lunedì. "Se i dati a livello nazionale segnalano un aumento dei contagi, mi auguro che ci sia una decisione nazionale su un'eventuale chiusura. Posso anche essere d'accordo sulla chiusura se si rileva una necessità ma lo stabilisca lo stato. Finiamola con i giochi politici sulla pelle dei ragazzi. Nella padnemia vedo troppa politica, non un interesse generale". 

  • 26 feb

    Vaccini, quattro milioni di dosi somministrate

    Sfiorano quota quattro milioni (3.998.727) le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia. E' quanto riporta il sito del ministero della Salute,
    specificando che sono 1.370.373 le persone immunizzate con doppia dose. Attualmente sono 5.830.660 le dosi distribuite alle Regioni, che ne hanno utilizzato già il 68.6%: 4.537.260 sono di Pfizer, 244.600 di Moderna, 1.048.800 di AstraZeneca. Per quanto riguarda le categorie, 2.292.040 di dosi sono andate agli operatori sanitari e sociosanitari, 690.708 al personale non sanitario, 389.127 agli ospiti delle Rsa, 489.475 agli over 80, 50.993 alle Forze Armate, 86.384 al personale scolastico.

  • 26 feb

    Coronavirus, Acquaroli: "Da lunedì Marche in zona arancione"

    "Mi ha appena comunicato il ministro Speranza che da lunedì la nostra Regione sarà in zona arancione". Lo annuncia su Facebook il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli.

  • 26 feb

     In Italia 20.499 nuovi casi su 325.404 tamponi e altri 253 morti

    Nelle ultime 24 ore, in Italia, si sono registrati 20.499 casi di coronavirus a fronte di 325.404 tamponi (giovedì erano stati 19.886 con 353.704 test). Lo rileva il ministero della Salute nel bollettino giornaliero, secondo cui sono 253 i decessi (in calo rispetto al giorno precedente in cui si erano attestati a 308). Crescono ancora gli ingressi nelle terapie intensive (+26) e le ospedalizzazioni (+35). Il tasso di positività si attesta al 6,3%. CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I DATI COMPLETI 

  • 26 feb

    Franceschini: verso la riapertura di teatri e cinema il 27 marzo

    "Il confronto con il Cts e le integrazioni ai protocolli di sicurezza potranno consentire, in zona gialla, la riapertura dei teatri e cinema dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, e l'accesso ai musei su prenotazione anche nel weekend". Lo scrive il ministro della Cultura Dario Franceschini su Twitter. 

  • 26 feb

    In Piemonte 1.526 positivi, il tasso scende al 5,9%

    Cresce ancora il numero di nuovi positivi in Piemonte, 1.526 contro i 1454 di giovedì, ma con un incremento anche dei tamponi diagnostici processati, 25.724 contro 21.391. E il rapporto positivi/tamponi scende così al 5,9% dal 6,8% di giovedì. Il bollettino della Regione registra poi una situazione stabile nei ricoveri in terapia intensiva, 163 (+1) ma una crescita nei ricoveri negli altri reparti, 1.938 (+29). 

  • 26 feb

    Rezza: "Il Molise ha chiesto la zona rossa, la accogliamo"

    La Regione Molise "ha espresso la volontà di andare in zona rossa e in questi casi non possiamo che accogliere tale richiesta". Lo ha riferito il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, alla conferenza stampa al ministero della Salute.

  • 26 feb

    Ue: ok aiuti Italia a ReiThera per il vaccino

    La Commissione europea ha approvato l'aiuto di Stato italiano da 40 milioni di euro, da destinare alle attività di ricerca e sviluppo dell'impresa biotech ReiThera. Il sostegno pubblico assumerà la forma di sovvenzioni dirette. "Scopo della misura è promuovere lo sviluppo di un nuovo vaccino contro il coronavirus", scrivono da Bruxelles. L'approvazione rientra nell'ambito del quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza. 

  • 26 feb

    Rezza: le successive ondate dipendono dalle misure prese

    "Nel momento in cui si allentano gli interventi, immediatamente riparte l'epidemia". Lo ha detto l'epidemiologo Gianni Rezza alla conferenza stampa al ministero della Salute. "Abbiamo dunque ondate successive che dipendono proprio dagli interventi - ha precisato -. Ciò dipende dal fatto che la popolazione suscettibile all'infezione è ancora ampia". E ha aggiunto che "in Italia ci sono zone e Regione con incidenza molto elevata, come in Trentino, Molise e Abruzzo, per la presenza della variante inglese. Anche in Umbria, per le varianti inglese e brasiliana. Dobbiamo fare un grosso sforzo  per contenere i focolai". 

  • 26 feb

    Cabina di regia: presto il parere del Cts sui contagi a scuola

    Arriverà nei prossimi giorni un parere del Comitato tecnico scientifico sulla situazione epidemiologica nelle scuole, richiesta dai presidenti di Regione alla luce della diffusione delle varianti del Covid. E' quanto emerge dalla cabina di regia che si è svolta a Palazzo Chigi. A portare all'attenzione del governo la richiesta delle Regioni sono stati i ministri delle Autonomie e dell'Istruzione, Mariastella Gelmini e Patrizio Bianchi. A breve quindi il Cts darà un quadro sulla diffusione del Covid nelle aule scolastiche. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali