FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Covid, in Italia 13.686 nuovi contagi con 557.180 tamponi e 51 morti

Crescono le terapie intensive e i ricoveri ordinari. Il tasso di positività si attesta al 2,5%. I guariti odierni sono 7.610

Sono 13.686 i nuovi contagi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia su 557.180 tamponi effettuati. I morti sono 51 (ieri erano stati 71). Crescono le terapie intensive (+18) e i ricoveri ordinari (+59). Il tasso di positività si attesta al 2,5%, in leggera crescita (+0,3%) rispetto a giovedì.

 

 


I numeri della pandemia Il numero di positivi registrato oggi è il più alto dal 30 aprile (quando ci furono 13.446
positivi e 263 vittime). Sono 606 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 18 in più rispetto a giovedì nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 58. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.748, ovvero 59 in più rispetto a ieri. Sono 172.618 gli attualmente positivi, 6.020 in più nelle ultime 24 ore. I guariti odierni sono invece 7.610 rispetto.

 

Vaccini: 6.585.271 italiani ancora senza prima dose

Sono 6.585.271 gli italiani sfuggiti finora al vaccino contro il Covid secondo il report settimanale della struttura del commissario Francesco Figliuolo. Una settimana fa erano 6.707.713. La fascia tra i 12 ed i 19 anni è quella più restia all'iniezione, il 23,96% non l'ha fatta (1.108.749 persone); seguono quella tra i 40 ed i 49 con il 15,52% (1.363.413), e quella tra 30 e 39 anni, con il 14,95% (1.015.507). I più diligenti sono gli over 80: soltanto il 4,49% è senza protezione (205.137).

Covid, tornano le mascherine nelle vie centrali delle città

 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali