FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Coronavirus: 229 i contagiati in Italia, 7 le vittime | Ricciardi (Oms): due anni per il vaccino | Conte: gestione di un ospedale fuori dai protocolli

Treni pendolari e metro vuoti a Milano. Bloccato a Lione un autobus proveniente dallʼItalia, a Mauritius negato lo sbarco ai nostri connazionali provenienti dalle zone a rischio

coronavirus, italia, blocchi stradali lodi

Il bilancio delle vittime e dei contagi da coronavirus in Italia continua a salire e l'Oms avverte: "Dobbiamo concentrarci sul contenimento e prepararci a una potenziale pandemia". I casi confermati nel nostro Paese sono 229, comprese le 7 vittime e il paziente guarito. In Lombardia il maggior numero di contagi. Il capo della Protezione civile: "Non ci sono altri focolai". Ricciardi (Oms): "Necessari due anni per il vaccino".

  • 24 feb

    Conte: "Pesa gestione fuori protocollo di un ospedale"

    "Non prendiamo nulla sotto gamba altrimenti non avremmo adottato misure di estremo rigore. Non possiamo prevedere l'andamento del virus: c'è stato un focolaio e di lì si è diffusa anche per una gestione di una struttura ospedaliera non del tutto propria secondo i protocolli prudenti che si raccomandano in questi casi, e questo ha contribuito alla diffusione. Noi proseguiamo con massima cautela e rigore". Lo dice il premier Giuseppe Conte parlando nella sede della Protezione civile.

  • 24 feb

    Spadafora: "Sì a partite a porte chiuse"

    Nelle aree interessate dall'emergenza coronavirus le partite si disputeranno a porte chiuse. Lo ha detto il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora al termine del consiglio dei ministri. "Sono già in vigore provvedimenti che vietano gli eventi fino a domenica prossima, inizialmente per la Lombardia, il Veneto e il Piemonte, ora con questo dpcm abbiamo allargato anche a Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Liguria. In queste regioni, resta il divieto di manifestazioni sportive, per alcuni eventi abbiamo dato la disponibilità a svolgerli a porte chiuse".

  • 24 feb

    Ricciardi (Oms): "Per vaccino serviranno un paio di anni"

    "I vaccini tradizionali per l'influenza non hanno alcun effetto perché il vaccino va studiato specificatamente per questo nuovo coronavirus. Per questo dobbiamo lavorare ancora un paio di anni". Lo ha detto Walter Ricciardi, membro dell'esecutivo Oms nominato consigliere del ministro della Salute. "Dobbiamo assolutamente evitare - ha aggiunto Ricciardi riferendosi al contagio - che diventi un'epidemia che coinvolga anche le altre Regioni".

  • 24 feb

    Gualtieri: "Stop tasse e mutui per cittadini zona rossa"

    Il ministro dell'Economia ha firmato il decreto ministeriale per la "sospensione degli adempimenti e i pagamenti dei tributi e delle ritenute fiscali per cittadini e imprese della cosiddetta zona rossa che stanno subendo conseguenze più pesanti" dell'emergenza coronavirus. Una misura, ha spiegato Gualtieri, "doverosa per cittadini ai quali siamo tutti vicini". Gualtieri ha annunciato anche di avere "già concordato con Abi la sospensione delle rate dei mutui per i residenti della zona rossa".

  • 24 feb

    Probabile primo contagio in Alto Adige, altoatesino era stato in Lombardia

    Un altoatesino che ha passato un periodo di tempo in una zona a rischio della Lombardia potrebbe essere il primo caso di contagio da Coronavirus in Alto Adige. A quanto si apprende dalla provincia di Bolzano, il trentenne, dopo essere risultato negativo ad un primo test, è risultato positivo al secondo. La Provincia ritiene il contagio "altamente probabile" e attende riscontri dall'Istituto superiore di Sanità.

  • 24 feb

    Giovedì informativa governo in Senato

    Giovedì alle 9 si terrà' nell'Aula del Senato un'informativa del governo sulla situazione del coronavirus. E' emerso dalla Conferenza dei capigruppo del Senato.

  • 24 feb

    Casalpusterlengo, stop ai treni dopo malore dirigente Fs

    Le attività di sanificazione della stazione di Casalpusterlengo, nella zona rossa del coronavirus, che stanno paralizzando la rete ferroviaria fra Milano e Bologna sono state disposte dopo che un dirigente delle Ferrovie si è sentito male. Secondo quanto si apprende, sarebbe stato sottoposto poi a tampone.

  • 24 feb

    Settima vittima a Como: un 62enne già dializzato

    E' morto nel pomeriggio all'ospedale Sant'Anna di Como il paziente trasferito dal Lodigiano nel fine settimana e risultato positivo al tampone al coronavirus. L'uomo, 62 anni, residente a Castiglione d'Adda, già dializzato, presentava una serie di importanti patologie croniche pregresse. Aveva contratto il Covid-19 ed era stato trasferito a Como nella notte tra venerdì e sabato. Lo si apprende da fonti ospedaliere confermate dalla Regione.

  • 24 feb

    Veneto, paziente che era stato a Codogno risulta negativo ai test

    Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha reso noto che gli analisti delle malattie infettive dell'Ospedale Santorso di Vicenza "confermano che il paziente di Albettone, che secondo quanto dichiarato da lui stesso sarebbe stato a Codogno, è risultato negativo al test del coronavirius".

  • 24 feb

    Borrelli: "Tra i 229 casi 172 in Lombardia e 33 in Veneto"

    Tra i 229 contagiati in Italia, ci sono 172 casi in Lombardia (dove si contano cinque morti), 33 in Veneto (con una vittima), 18 in Emilia Romagna, tre nel Lazio (la coppia di cinesi e il ricercatore già dimesso) e tre in Piemonte. Le persone positive al virus sono 222 e tra di loro 101 sono ricoverate con sintomi, 27 si trovano in terapia intensiva e 94 in isolamento domiciliare. Questi i dati aggiornati sulla diffusione del coronavirus in Italia, comunicati dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali